MUSEO DELLA GRANDE GUERRA IN MARMOLADA

Le Alpi furono teatro degli scontri avvenuti durante la Prima Guerra mondiale dove i soldati combatterono in condizioni di estrema difficoltà per l’altitudine e per il freddo. I ghiacci della Marmolada ne sono stati silenziosi testimoni e custodi di cimeli, armi, documenti, ma anche sentieri e strutture costruite per raggiungere le postazioni d’alta quota, che ci raccontano ancora oggi di quegli eventi.

Inaugurato nel 1990, il Museo, ideato dal dott. Mario Bartoli e finanziato dal dott. Bruno Vascellari, è stato ristrutturato nel 2015, in occasione del centenario della Grande Guerra, dall’associazione Museo della Grande Guerra in Marmolada Onlus di cui sono parte il Comune di Rocca Pietore e Onor Caduti Ministero della Difesa e dalla società Marmolada Srl. Il museo diventa così un’occasione per far rivivere ai visitatori l’ambiente della guerra attraverso un percorso interattivo, multimediale e multisensoriale. La rampa d’ingresso, che rievoca un ponte che attraversa un crepaccio, introduce al museo con le parti originali di teleferiche rinvenute. Il prebellico narra la vita delle popolazioni locali prima della guerra e le relazioni esistenti tra le diverse etnie. A seguire la sala dedicata all’inizio della guerra e gli armadi con divise ed equipaggiamenti italiani e austroungarici.

Il percorso prosegue nel tunnel che rappresenta la lotta contro il nemico, ma anche contro le forze della natura. Un plastico riproduce la Città di Ghiaccio, opera militare frutto degli studi ingegneristici del tenente Leo Handl, una rete di circa 12 km composta da tunnel intervallati da caverne adibite a dormitori, cucine, infermerie, sale radio, cappella e mense, scavati nel ventre del ghiacciaio della Marmolada che in alcuni punti superava i 50 metri di spessore. Altri spazi del museo sono dedicati alla riproduzione simbolica della trincea, dove il soldato si trovava a un passo dalla morte, alle armi da fuoco (fucili, baionette e pistole) illustrate da schede multimediali e ai diversi modelli di bombe. Seguono delle sezioni storiche dedicate alle fasi principali della guerra negli anni 1917 e 1918, oltre alla preziosa raccolta di documenti cartacei, album fotografici, libri, distintivi e medaglie e infine la sala con la proiezione di un video composto da filmati storici che chiude la visita al museo.

Il museo collocato a 3000 m di altitudine è il museo più alto d’Europa.

Dettagli

Provincia

BL

Comune

ROCCA PIETORE

Localita

MALGACIAPÈLA

Indirizzo

VIA MALGA CIAPÈLA 48

CAP

32023

Informazioni Biglietti

ENTRATA GRATUITA - COMPRESA NEL BIGLIETTO DELLE FUNIVIE

Telefono

0437522984

Fax

0437722972

Telefono Per Prenotazione

3346794461

Fax Per Prenotazione

0437722972

Eventi che si svolgono in questo museo

Visite guidate al Museo della Grande Guerra in Marmolada
Eventi diversi

Dal 04/07/2020 Al 13/09/2020

Visite guidate al Museo della Grande Guerra in Marmolada

Torna anche per la stagione estiva 2020 l'appuntamento con le visite guidate al Museo Marmolada Grande Guerra 3000 M, che vi farà scoprire interessan (...)

Rocca Pietore (BL) - Museo della Grande Guerra in Marmolada