Accordi di Programma

Accordi di Programma con gli Enti Locali

La Regione del Veneto nel triennio 2016-2018 ha stipulato accordi di Programma con gli enti locali, ai sensi della L.R. n. 7/99, art. 51, per il sostegno per la realizzazione di manifestazioni ed iniziative culturali e di spettacolo con un totale di 5 Amministrazioni comunali (Bassano del Grappa, Asolo, Piove di Sacco, Dolo, Noale), e con tutte le Amministrazioni provinciali del territorio e la Città Metropolitana di Venezia per il progetto a regia regionale “RetEventi”.

Nel 2017 sono stati sottoscritti 3 accordi di programma con i Comuni di Bassano del Grappa, Asolo e Noale a cui si aggiunge l’accordo di programma con le Amministrazioni provinciali e la Città Metropolitana di Venezia per “RetEventi”, e 4 nel 2018 con i Comuni di Bassano del Grappa, Asolo, Piove di Sacco e Dolo, oltre a quello per “RetEventi” per tale annualità.

In questi anni è stato evidente come la concertazione tra l’Amministrazione regionale e i livelli di governo provinciale e comunale sia un valido strumento per la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale nel territorio, attraverso l’offerta di attività culturali e di spettacolo. Uno strumento che ha ottenuto in questi anni numerosi riconoscimenti perché capace di sensibilizzare i cittadini, che acquisiscono consapevolezza del valore del patrimonio culturale presente nella nostra regione e perché dotato di un’efficace capacità attrattiva, anche sotto il profilo del turismo culturale.


 
 

Il progetto RetEventi Cultura Veneto nasce come network tra istituzioni locali ed operatori dello spettacolo che, operando in una logica di rete e condivisione, si pongono l’obiettivo di costruire un’offerta culturale di qualità, accessibile al grande pubblico e diffusa sull’intero territorio regionale.

Le modalità con le quali viene proposto il progetto rispondono pienamente alla necessità ormai imprescindibile che Regione, Province, Comuni e associazioni del settore debbano lavorare insieme per un “fare cultura” di qualità, non più mero strumento di svago, ma fattore che contribuisce a stimolare la diffusione di idee e di creatività.

Ultimo aggiornamento: 23-01-2020