Grande Guerra

 

La Regione del Veneto per il Centenario della Grande Guerra

In occasione del Centenario della Grande Guerra (2014-2018), la Regione ha supportato una ricca serie di progetti qualitativi, raccolti oggi nel portale dedicato; ha contribuito in modo rilevante al restauro dei Sacrari; ha dato spazio ad un'interessante collezione di pubblicazioni e nel 2019 ha dedicato progetti e attività al tema della riconciliazione con Veneto Terra di Pace.

Le tragiche vicende della prima guerra mondiale, che fra il 1914 e il 1918 travolsero tanti popoli, imponendo un altissimo tributo di sangue e di sofferenze, hanno trovato nel Veneto alcuni tra i più intensi scenari d’azione, dei quali rimangono ancor oggi, a un secolo di distanza, tracce evidenti, profonde e indelebili, impresse nel territorio così come nella memoria collettiva delle nostre genti.
La Regione ha voluto rievocare quegli eventi, riconoscendo alle testimonianze dell’epoca un duplice valore, storico e al tempo stesso simbolico, anche nell’intento di contribuire, attraverso la continuità del ricordo, a consolidare, diffondere e trasmettere alle future generazioni una cultura di pace, di fratellanza e di cooperazione tra i popoli.

L’azione regionale ha seguito parallelamente diverse linee operative: da un lato gli interventi strutturali e infrastrutturali sul patrimonio diffuso nel territorio, con particolare riguardo ad alcune eccellenze o emergenze di notevole importanza storica, dall’altro le attività di commemorazione istituzionale e di valorizzazione di monumenti, musei e collezioni, luoghi e memorie.
Rientra in questo ambito anche la particolare attenzione dedicata al tema attraverso la disciplina regionale della raccolta dei cimeli e dei reperti mobili della Grande Guerra.

Contatti Grande Guerra

Posizione Organizzativa Valorizzazione Beni culturali e paesaggio

Bodon Giulio - Tel. 041.279 3172
Email: giulio.bodon@regione.veneto.it

Altri contatti

Ultimo aggiornamento: 24-01-2020