Musei e territori in network

L’unione fa la forza! Qualunque sia la dimensione, la tipologia espositiva o l’impatto sul territorio di riferimento, ogni museo non rappresenta un mondo a sé: per potenziare l’azione dei musei vi è, infatti, la consuetudine a stabilire collaborazioni con diversi soggetti che si occupano di tematiche legate alla promozione e alla valorizzazione tanto dei patrimoni culturali quanto delle professionalità che vi si dedicano.

I principali network istituzionali:

International Council of Museums Icom Italia
Associato all’UNESCO e organismo consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC), ICOM è l’organizzazione internazionale dei musei e dei professionisti museali impegnata a preservare, ad assicurare la continuità e a comunicare il valore del patrimonio culturale e naturale mondiale, attuale e futuro, materiale e immateriale. ICOM Italia è uno dei 119 Comitati Nazionali di ICOM e rappresenta il principale network italiano di musei e professionisti museali, con circa 2500 soci, individuali e istituzionali. Tra i 13 coordinamenti regionali il riferimento, per il Veneto, è il Coordinamento Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige e Veneto.

Polo Museale del Veneto
Dal 2014 esistono in tutte le regioni i Poli Museali istituiti dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo i quali rappresentano articolazioni periferiche della Direzione generale Musei. Oltre a valorizzare gli istituti proprietà statale, promuovono e valorizzano i territori attraverso l’ideazione di percorsi culturali di fruizione (bigliettazione integrata) e di itinerari turistico-culturali. La Regione del Veneto collabora con il Polo Museale in diverse attività di promozione e valorizzazione dei nostri musei e in progetti ministeriali di interesse nazionale come il MuSST Musei e sviluppo dei sistemi territoriali e il Sistema Museale Nazionale SMN.

Associazione Nazionale Piccoli Musei
L’Associazione Nazionale Piccoli Musei dal 2007 promuove la  cultura gestionale dei Piccoli Musei per valorizzarne le specificità, differenti rispetto ad un grande museo, in particolare il legame più stretto con il territorio e con la comunità, la capacità di essere accoglienti e di offrire esperienze originali ai visitatori. La promozione della conoscenza dei piccoli musei è attuata dall’associazione con una intensa attività di congressi, convegni, seminari, ricerche, conferenze, giornate di studio per la trattazione e l’approfondimento di temi specifici o particolari.

Istituto Nazionale di Statistica ISTAT
La ricca e differenziata realtà dei musei veneti dal 2015 è oggetto di analisi da parte dell’Istituto Nazionale di Statistica ISTAT, ente di ricerca pubblico che rappresenta il principale produttore di statistica ufficiale a supporto dei cittadini e dei decisori pubblici. Censire le istituzioni museali e i principali monumenti consente di accedere a informazioni pubbliche sul numero dei musei, sulla loro organizzazione interna, sulle relazioni con il territorio. L’attività di censimento viene scolta in collaborazione con il Sistema Statistico della Regione del Veneto il quale si occupa di diffondere i principali dati.

Ultimo aggiornamento: 23-01-2020